CORRETTE PRATICHE ALIMENTARI


Tutta la comunità scientifica è d’accordo sul fatto che esiste uno stretto legame tra una corretta alimentazione e una vita in buona salute. Per mantenersi in salute e in forma bisogna essere attivi tutti i giorni e alimentarsi in modo adeguato sia sul piano qualitativo che quantitativo. È importante seguire una dieta variata e bilanciata nella quale ciascun alimento contribuisca con le proprie specificità a garantire un apporto completo di nutrienti. Al contrario un’alimentazione monotona e basata sempre e solo sugli stessi, pochi, alimenti può portare disturbi e malattie da carenze e/o squilibri. Infatti, escluso il latte materno nei primi sei mesi di vita, non esiste l’alimento ideale e completo! Ogni alimento ha caratteristiche nutrizionali proprie e può essere sostituito solo da altri con proprietà analoghe. Il crescente aumento dell’obesità, specie infantile, nei Paesi industrializzati sta provocando un vero e proprio allarme sanitario e sociale.Ancora troppi genitori sono convinti che lo stato di salute e la crescita dei loro figli sia in relazione alla quantità di cibo che mangiano! Invece, dato che il comportamento alimentare si delinea già nell’infanzia, è necessario agire ed educare, sin dai primi anni di vita, i bambini ad una corretta alimentazione. Infatti, le abitudini alimentari dell’infanzia sembra siano in grado di influenzare le abitudini alimentari e lo stato di salute e a lungo termine. In questo, un ruolo strategico è quello della famiglia e delle strutture (asili nido e scuole) dove il bambino trascorre gran parte della giornata. Arte e Vita propone la divulgazione di una buona educazione alimentare indispensabile all’organismo per il mantenimento dello stato di salute e di benessere..